FILASTROCCA DEL CAMBIAMENTO

con Nessun commento

“TUTTO CAMBIA”

Cambia la pelle sul mio viso
rughe, esperienza di gente che ha deciso,
cambia la strada via da casa
che ti accoglie come una sposa,
cambia il letto in cui dormire
ma non il cuscino per riposare,
cambiano gli amici e i loro visi
nuovi gesti nuovi sorrisi,
cambiano i baci e le carezze
i sorrisi in amarezze,
cambia la voglia di ballare
si è più stanchi per andare,
cambiano i lavori e ci si reinventa
sempre in ricerca chi non si accontenta,
cambia la schiena
se non ci si allena,
cambia la voglia di ripartire
si è un po’ più tristi a ritornare,
cambia che sei molto più stanco
ma non mollo anche se arranco,
cambia l’abbraccio che mi hai dato
molto più intenso che in passato.
Cambia tutto continuamente
e tu non puoi più farci niente
Solamente lasciarsi andare
e cosa accade stare a vedere,
solo questa è la certezza
se ti opponi è un’amarezza.
Il tempo del resto non si può fermare
dammi retta, lascia stare.
Tutto scorre e se t’indispone,
datti pace, è un’illusione!

Chiedo scusa a Mercedes Sosa per aver rovinato il suo titolo e la sua bella canzone con la mia sciocca filastrocca, ma con questa leggerezza… ho sconfitto la tristezza. (Grazie Adam per il suggerimento, anche se lontano sei tanto vicino).
Si riparte, per un mesetto ancora in giro, un bacio alla mia bottega adorata e alle splendide clienti, al blog, alle sue lettrici e all’energia della sua crew che continuerò a leggere facendomi emozionare come solo loro sanno fare…. Un bacio a Nico, Giulia e Michi!
Vi lascio per un mesetto ma a settembre riparto con voi e con un sacco di nuovi consigli e riflessioni “yogiche”!!

Namaste’
Elisa

cambiamento

valigia7ced67c0d648122bcae10129de981341_XL

Lascia una risposta